Tag

, ,

Conosciamo tutti l’antico detto che dice che chi cerca trova. Questo vale anche per quel che riguarda l’anima gemella? Sicuramente sì. La persona che fa per noi non la troveremo mai se non la cerchiamo con attenzione. Già è difficile, ma potrebbe diventare impossibile.

Ecco allora che, per i più pigri o per coloro che hanno qualche difficoltà a relazionarsi, per timidezza o altro, arriva l’e-meeting. Di cosa si tratta? Di una sorta di “piazza virtuale” composta da alcuni siti internet che organizzano blind date per farvi trovare l’anima gemella.

Naturalmente, i più si chiederanno perché dover scegliere il proprio compagno su un sito di incontri quando si può uscire e trovarne uno. I meno scettici risponderanno a suddetta domanda facendo presente che così si può incontrare anche gente che, normalmente, non si avrebbe la possibilità di incontrare, anche solo per questioni geografiche.

Un sito internet, quindi, può far nascere un amore vero e duraturo, può fare incontrare l’altra metà ecce cc. indagini recenti hanno dimostrato che, solo negli ultimi anni, il numero di coppie formatesi in questo modo sono più o meno il 20%. Una buona percentuale verrebbe da dire. Ovviamente però ci sono delle raccomandazioni da fare: innanzitutto scegliere il sito giusto e non affidarsi a chicchessia.

Poi, fate attenzione anche al fatto che, dietro ad uno schermo, chiunque può diventare qualsiasi cosa. Con questo non vogliamo dire di non conoscere chi vi intriga ma solo di fare attenzione e di ponderare la possibilità di prendere anche delle sonanti fregature. Ma quello accade anche nella vita normale.

Annunci