Come gestire un rapporto a distanza

Tag

, , , ,

Sempre più spesso, oggigiorno, gli amori nascono grazie al web. Social network o siti dedicati alla ricerca dell’anima gemella sono degli strumenti molto utilizzati per trovare il partner giusto. E, ovviamente, accade frequentemente che questo si trovi in un’altra città.

Come gestire, allora, un rapporto con una persona superando la distanza geografica? La soluzione più immediata che ci viene in mente è la convivenza, ma in questo caso ci sono molti fattori da ponderare, dato che, presumibilmente, uno dei due partner dovrebbe lasciare la sua vita, il suo lavoro e la sua città per trasferirsi dall’altro. Pertanto, questa non è una decisione facile da prendere, specie se non si sta insieme da molto e se la coppia non è ancora consolidata.

Per questo motivo vi elenchiamo un po’ di consigli utili per mantenere vivo un rapporto a distanza. È chiaro che un rapporto di tal tipo si deve basare fondamentalmente sulla fiducia, dato che la presenza fisica non può essere quotidianamente garantita. Ci si deve fidare del partner e lasciargli vivere la sua vita.

Se spingiamo affinché non esca o non veda amici, a causa della paura che possa incontrare un’altra donna o un altro uomo, sicuramente la coppia ne risentirà, dato che si andrà ad inficiare il suo equilibrio e questa cosa potrebbe portare non solo ad una crisi interiore del partner, ma anche alla dissoluzione della coppia.

Inoltre, fin da subito, sarebbe meglio decidere se si possono tollerare o meno delle scappatelle a puro scopo sessuale. In questo caso è meglio essere molto chiari e ponderare bene la situazione, onde evitare future gelosie.

Ultima cosa, che forse è la più importante, è stabilire un calendario di incontri equo e rispettarlo, cercando di dimostrare che la coppia viene prima degli impegni.

I single non cercano solo sesso

In molti sono portati a pensare che chi cerca un partner attraverso un sito di incontri online lo faccia solo ed esclusivamente per trovare del sesso. Niente di più sbagliato e il mito del single che cerca avventure su siti specializzati o sui social network è assolutamente da sfatare, o meglio è importante non fare di tutta l’erba un fascio.

Con questo, infatti, non vogliamo dire che non c’è chi lo fa, ma sicuramente si tratta di una minoranza rispetto al sempre crescente numero di utenti che si affidano alla rete per trovare un compagno e cercare l’amore o l’incontro che può cambiare la vita.

Insomma, internet è diventato sempre più un luogo dove conoscere persone esattamente come accade al bar, al ristorante o in qualsiasi altro luogo. E anche in questo caso non tutti cercano solo sesso, ma in molti si aspettano anche di trovare compagnia e amore. Insomma, anche internet è diventato un posto dove cercare amore e qualcuno con cui condividere la vita o almeno una parte di essa.

Le persone che dichiarano di utilizzare questo metodo per conoscere persone nuove e interessanti spiegano anche i loro perché e questi ultimi sono molto vari.

Infatti, in molti dicono di cercare compagnia tramite i siti di incontri o i social network perché in questo modo si può venire in contatto con gente diversa che nella vita reale sarebbe difficile da conoscer. Inoltre c’è più scelta e quindi più facilità di fare l’incontro giusto e, infine, il tutto si può fare mentre si è a casa o al lavoro.

Trovare l’anima gemella online: il fenomeno dell’e-meeting

Tag

, ,

Conosciamo tutti l’antico detto che dice che chi cerca trova. Questo vale anche per quel che riguarda l’anima gemella? Sicuramente sì. La persona che fa per noi non la troveremo mai se non la cerchiamo con attenzione. Già è difficile, ma potrebbe diventare impossibile.

Ecco allora che, per i più pigri o per coloro che hanno qualche difficoltà a relazionarsi, per timidezza o altro, arriva l’e-meeting. Di cosa si tratta? Di una sorta di “piazza virtuale” composta da alcuni siti internet che organizzano blind date per farvi trovare l’anima gemella.

Naturalmente, i più si chiederanno perché dover scegliere il proprio compagno su un sito di incontri quando si può uscire e trovarne uno. I meno scettici risponderanno a suddetta domanda facendo presente che così si può incontrare anche gente che, normalmente, non si avrebbe la possibilità di incontrare, anche solo per questioni geografiche.

Un sito internet, quindi, può far nascere un amore vero e duraturo, può fare incontrare l’altra metà ecce cc. indagini recenti hanno dimostrato che, solo negli ultimi anni, il numero di coppie formatesi in questo modo sono più o meno il 20%. Una buona percentuale verrebbe da dire. Ovviamente però ci sono delle raccomandazioni da fare: innanzitutto scegliere il sito giusto e non affidarsi a chicchessia.

Poi, fate attenzione anche al fatto che, dietro ad uno schermo, chiunque può diventare qualsiasi cosa. Con questo non vogliamo dire di non conoscere chi vi intriga ma solo di fare attenzione e di ponderare la possibilità di prendere anche delle sonanti fregature. Ma quello accade anche nella vita normale.

Come chattare per conquistare una donna.

Tag

,

donna manda bacio virtualeL’amore 2.0 sta prendendo sempre più piede e capita sempre più spesso che qualcuno cerchi la sua anima gemella via web. Tuttavia, ci sono delle regole basilari da seguire se si vuole avere successo in una chattata, perché, nonostante la protezione che indubbiamente uno schermo assicura, ci sono dei limiti che non dovrebbero mai essere superati.

Innanzitutto, ci sono quelli dettati dal buonsenso. Se si conosce una donna via chat e si ha intenzione non di trovare una semplice avventura di una notte ma di iniziare una conoscenza che potrebbe sfociare in un amore, allora è bene usare delle piccole precauzioni. Sconsigliamo vivamente di parlare di sesso, così come di non dire immediatamente frasi come ti amo, oppure sei unica, provo qualcosa per te, mi hai stregato: fanno paura perché non risultano vere.

È, infatti, assolutamente improbabile che l’amore nasca così, sul web e dopo solo una chattata. Darete l’impressione di essere falsi e forzati e di tentare di accalappiare la prima che capita per avere una liason sessuale e non amorosa. Insomma, tentate di farvi prendere sul serio. Questo non significa che dovete raccontare immediatamente tutto di voi e della vostra vita: per cominciare, mettete la vostra interlocutrice a suo agio, presentatevi con il vostro vero nome e cognome e non mentite su nessun particolare, men che meno sul vostro aspetto fisico.

Fate sì dei complimenti, che sono sempre bene accetti, ma evitate le esagerazioni che possono mettere in imbarazzo. Ricordate che il successo sta proprio nel vostro essere e quindi cercate di essere quanto più possibile voi stessi, senza scadere nello stucchevole e senza usare sotterfugi.